I codici bidimensionali attivano i social network da una etichetta

8 04 2011
by Luca Dello Iacovo

Apple ha lanciato iPad2 con due videocamere: le due lenti digitali sulla parte anteriore e posteriore abilitano le videoconferenze, ma hanno altre applicazioni per l’internet degli oggetti. Sono una porta di accesso, infatti, per collegamenti web attivati da pagine di giornali, menu dei ristoranti, edifici storici. Come? A partire, per esempio, da piccole etichette adesive quadrate, a scacchi bianchi e neri: si tratta di codici Qr, visibili anche in alcune strade italiane. A Torino sono stati integrati all’interno di un progetto turistico: fotografati con smartphone e tablet attivano un link per arrivare a una pagina web.

E trasformano i monumenti storici in enciclopedie: uno scatto con la videocamera sul quadrato bianco e nero attiva un link per accedere a internet a video, fotografie, giochi, testi. Secondo le stime della software house 3GVision l’Italia è il secondo paese nell’aumento dell’utilizzo di codici Qr, dopo gli Stati Uniti: precede Germania e Hong Kong. Ma è il Giappone la nazione che ha impiego diffuso dei link attivabili da cellulari e tablet, soprattutto in metropolitana e nelle strade per i manifesti pubblicitari.

Alcune startup puntano a collegare le piattaforme emergenti di social network con le etichette bidimensionali. Come uQR.me, lanciata dal designer spagnolo Diego Gopen. Un iscritto può costruire un suo Qr, stamparlo e associarlo, per esempio, al menu del ristorate. In genere, però, c’è un limite: ogni quadrato è collegato con un solo link. Invece, l’interfaccia di uqr.me permette di aggiornare il link senza dover costruire un’altra etichetta. Nel caso del menu, quindi, permetterebbe di evidenziare quali sono i piatti del giorno. Il prossimo passo sarà la geolocalizzazione: i codici Qr saranno collegati con luoghi per costruire mappe attive del territorio. L’integrazione con i social network è un punto di partenza, invece, per il passaparola online. A progettare l’iniziativa è stato un gruppo di lavoro distribuito tra Spagna e Argentina. I sistemi operativi Android e i più recenti Symbian hanno applicazioni per la lettura delle etichette a scacchi. Con iPhone e iPad è necessario scaricare le applicazioni dall’App Store.


Azioni

Information

2 responses

17 05 2011
Le applicazioni Symbian su Android grazie a QT | cellulare.it

[…] I codici bidimensionali attivano i social network da una etichetta […]

19 05 2011
Symbian Anna, verranno introdotti i widget a forma libera | cellulare.it

[…] I codici bidimensionali attivano i social network da una etichetta […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: