Rapida ascesa dei mercati pubblicitari

21 09 2010
by Ippogrifo

L’agenzia di comunicazione Carat, la più grande agenzia specialista di comunicazione indipendente al mondo, ha pubblicato le previsioni aggiornate per la spesa pubblicitaria globale nel 2010 e nel 2011, esse sono un’ulteriore prova di una crescita dei mercati pubblicitari.
Le prospettive vedono un aumento della spesa globale attestato al 3.9%, un rialzo maggiore di 1.0 punto percentuale rispetto al 2.9% previsto nel marzo 2010; forze trainanti di questo trend positivo sono i mercati pubblicitari degli USA con un progresso maggiore rispetto alle attese), Asia – Pacifica(caratterizzati da una robusta e costante crescita) e America Latina.
La crescita prevista, tuttavia, è debole in quanto reduce dal forte calo di spesa del 2009.

I dati mostrano i principali mercati che continuano il processo di stabilizzazione.
crescita-a-prezzi-correnti

Le aspettative per il 2010:
•    Stati Uniti: + 1.1% nel 2010, con moderata continua crescita nel 2011 del 1,7%
•   Canada: + 3.6%, l’economia è ora in pieno recupero, l’effetto delle Olimpiadi invernali ha contribuito ad alimentare il mercato pubblicitario canadese che per il 2011 prevede un successivo incremento del 4.5%
•    America Latina: + 11.2%, su tutti si apprezza l’importante crescita del Brasile (12.7%)
•    Europa occidentale: + 1.3%trainata dal Regno Unito (3.5%), Francia (2.9%) e Italia (1.5%). A seguito della riduzione di spesa registrata nel 2009, nel 2010 ci si aspetta una crescita positiva per la maggior parte dei mercati, ad eccezione della Germania, Grecia, Irlanda, Paesi Bassi e Spagna
•    Europa centrale e orientale: + 5%, la crescita è stata prevalentemente guidata dalla Russia (10,8 %)
•    Asia – Pacifica: 8,2%spinta principalmente dai miglioramenti di Cina (16.8%) e Australia (7.5%)
Previsioni globali per categoria

Tutti i media dovrebbero tornare a crescere, ad eccezione del settore dei quotidiani e delle riviste:
•    Internet: la previsione di spesa è in crescita, + 13.5% e nel 2011 12.3%
•    TV+ 6.3% nel 2010 e 6.2% nel 2011, seguita da radio e cinema
•    Quotidiani: si prevede un calo della pubblicità del 3.2%

crescita-annuale-globale

Online
la pubblicità continua a catturare una quota crescente dei media e si prevede di raggiungere un rialzo dell’ 11.3% nel 2010 e 12.1% nel 2011, diventando il mezzo più popolare dietro TV e quotidiani.

spesa-pubblicitaria-globale

TV: conserva tuttavia la sua posizione come il media più popolare , rappresentando il 44,8% di spesa pubblicitaria. Tale livello dovrebbe aumentare al 45,4% nel 2011.

Jerry Buhlmann, amministratore delegato di Aegis Group plc, ha commentato i dati della ricerca:
“Mentre tutti i principali mercati stanno mostrando segni di stabilizzazione, una crescita maggiore alle attese è prevista negli USA, in Asia – Pacifica e America LatinaL’Europa occidentale procede a rilento, ed è appesantita da Germania e Spagna che restano in negativo.
Nel complesso dalle previsioni si può scorgere un segnale incoraggiante.”


Azioni

Information

One response

21 09 2010
Piero Iacono

Molti sono gli strumenti di marketing per raggiungere i consumatori. Una volta il marketing era limitato a pochi strumenti : la televisione, la radio e la carta stampata. Raggiungere il mercato costava parecchio e solo le grandi imprese, disposte a fare grossi investimenti, potevano uscire dall’anonimato. Oggi, nonostante la presenza di strumenti digitali che costano poco e sono efficaci, gli investitori pubblicitari continuano a scegliere piattaforme di comunicazione non più in grado di svolgere il proprio dovere. Questo è un grave errore strategico, soprattutto se si pensa che i budget a disposizione sono sempre più risicati.
Il sistema di remunerazione delle agenzie non si è agganciato ai nuovi media. Le agenzie continuano a guadagnare di più su una campagna condotta su un media tradizionale. Ecco perchè la Tv è sempre il media più popolare : perchè le agenzie dovrebbero consigliare ad una azienda di investire su un sito, se essa stessa ci guadagna meno ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: