10 domande e risposte sul marketing in Facebook

15 07 2010
Di Davide

Brillante iniziativa di HubSpot che ha raccolto le dieci domande più ricorrenti ricevute nel webinar “The Science of Facebook Marketing, le ha sottoposte al proprio team di esperti e ha pubblicato le risposte. Eccole qui!

1. Qual è il modo migliore per incoraggiare le interazioni sulla propria pagina?

Creare contenuti nuovi ed unici. Poca promozione e tante idee: è questa, per Mashable, la strada da seguire. I vostri visitatori non inizieranno mai a discutere di un argomento trito e ritrito.

2. Facebook etiquette: quanto spesso bisognerebbe rispondere ai fans?

Il più spesso possibile. Qui lo slogan vincente è “stay in touch”. I vostri seguaci hanno un problema o fanno delle osservazioni? Rispondete. Sarà dispendioso dal punto di vista del tempo, ma la vostra reputazione e le review ne risentiranno positivamente.

3. Una pagina è più efficace se abbina le immagini alle parole?

Certo, la grafica è importante.  Un consiglio a questo proposito: lasciate gli utenti taggare le vostre foto.

4. Quanto spesso si dovrebbe postare su Facebook contenuti del proprio sito?

Fatelo anche sistematicamente se il vostro sito non è eccessivamente orientato sulla promozione di prodotti. Altrimenti, astenetevi. Anche in questo caso, conta molto il contenuto.

5. Creare ed utilizzare gruppi garantisce valore aggiunto?

Sì, aiuta a costruire ed affermare la vostra reputazione specie se si tratta di gruppi che approfondiscono settori specifici in cui vi dimostrate esperti.

6. Quali sono i più fulgidi esempi di Facebook pages?

Starbucks e Coca-Cola dimorano stabilmente nella top ten delle pagine più seguite e più efficaci.

7. Le compagnie B2B sono più difficili da promuovere?

Facebook è certamente un veicolo primario per il settore B2C, ma la strada per far fiorire anche il B2B – secondo Mashable – esiste ed è “far diventare Facebook un’industria di risorse”.

8. Come usare ed ottimizzare le Facebook Ads in una campagna?

La chiave è lavorare sul proprio target e rendere le Ads mirate. Costano poco e possono essere molto produttive.

9. Meglio indirizzare la gente verso Facebook o verso il proprio sito?

La destinazione finale dei vostri visitatori è indifferente. E’ fondamentale, piuttosto, che ovunque essi vadano a finire trovino meccanismi di call-to-action semplici ed incoraggianti. La familiarizzazione tra i clienti e i vostri servizi è decisiva.

10. La presenza di una compagnia su Facebook dev’essere individuale o collettiva?

Compatibilmente con le risorse di cui disponete, è consigliabile distribuire i compiti tra numerosi membri del vostro team. Ciò renderà la vostra comunicazione più varia e amplierà il vostro serbatoio di idee.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: