Fattori per una Fanpage di successo su Facebook

24 03 2010
by Andrea Cappello

La fanpage di facebook è uno dei maggiori misteri per le aziende. Tutti ce l’anno ma nessuno lo sa, e soprattutto nessuno sa cosa farsene. Per le aziende B2C o bal brand noto però si può impostare una fan page partendo da quello che si aspettano i fans (ma va?). Attingiamo ancora una volta i dati da eMarketer :

social media markerting

La maggior parte dei fans si aspetta soprattutto di avere vantaggi economici, infomazioni su novità, e dimostre al mondo il loro amore per il marchio.

I fans sono innanzitutto gia i clienti delle aziende. Il ruolo della fanpage è quindi  essere uno strumento di fidelizzazione. E soprattutto, per un cliente fidelizzato e soddisfatto da ciò che propone la sua fanpage preferita (spesso quiz o giochi), un’occasione di passaparola verso gli amici.

Ricavati dall’analisi dei dati sopraesposti, ecco quindi alcuni semplici ingredienti per una fanpage di successo:

  • dare in anteprima informazioni su nuovi prodotti e servizi
  • offrire benefici economici ai fans in termini di sconti o opportunità (magari periodici e temporalizzati)
  • stimolare azioni virali, come far divertire per qualche secondo con un quiz o un gioco che si rinnovi periodicamente e che stimoli i fans a segnalarlo agli amici
  • “contenere qualche stategia” per fare in modo che l’utente lasci anche i suoi dati su cui fare azioni dirette di comunicazione (la più classica regalare un ebook)
  • non fare spot o adottare una comunicazione troppo persuasiva (i fans sono gia clienti, non sconosciuti)

Azioni

Information

One response

24 03 2010
Daniele

Sono completamente d’accordo a metà.
Perchè il punto “contenere qualche stategia” non è formattato in grassetto?
Per la fanpage di una azienda di moda la registrazione con omaggio del catalogo in formato elettronico sarebbe una idea.
Anche se generalmente una azienda presente su facebook ha o avrà anche uno store on-line, l’incentivo economico è un punto critico del ‘giocattolo’ social, il problema è che per quanto sia allettante l’incentivo, inteso come sconto, ci saranno decine se non centinaia di siti che proporranno capi simili a prezzi stracciati ( vedi i vari outlet on-line oppure i siti di vendite ‘private’ ).
Un incentivo può essere l’extra, t-shirt personalizzata, gadget, accessorio, magari legato ad una azione dignitosamente sociale come devolvere l’incasso in beneficienza.
Esempio: diventi fan, ti registri sul sito ed hai la possibilità di acquistare la t-shirt in edizione limitata con la quale partecipare alla donazione in favore di…
Sono solo idee…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: